Still Yet e Already: differenze

“Still” e “yet” si traducono tutti e due grossolanamente con “ancora” in un contesto temporale. “Already” invece ha il significato di “già”. I primi due termini però hanno sfumature piuttosto diverse. Sono avverbi di tempo

e si usano a seconda se l’azione a cui si associano è ancora in esecuzione o meno, e della sua collocazione temporale. Continua a Leggere...

schemi tempi verbali inglese

Grammatica inglese: caratteristiche verbi

Ormai si sa l’inglese è diventato fondamentale ma la coniugazione dei suoi verbi e la scelta dei tempi possono essere di difficile comprensione. 

Il presente in inglese

Il presente in inglese si esprime maggiormente con due tempi verbali: il Present Simple e il Present Continuos.

Il Present Simple nello specifico indica un’azione che ha carattere di permanenza ovvero si tratta di comportamento abituale e ricorrente nel tempo. Viene utilizzato soprattutto insieme agli avverbi di frequenza quali always e never.  Continua a Leggere...

legni pregiati

3 legni pregiati per l’architettura di interni

L’utilizzo del legno pregiato per la realizzazione di arredi e componenti di design per interni non passa mai di moda e regala all’ambiente un look accogliente e professionale.

Molti sono i legni pregiati utilizzati per l’architettura d’interni, ne abbiamo scelti tre per voi.

  • Noce: si tratta di un legno semiduro che nonostante questa classificazione permette agli artigiani una grande modellabilità. Il legno di noce ha un colore scuro, bruno incline al grigio, con venature tendenti al nero. L’eleganza del noce è particolarmente apprezzata per la realizzazione di mobili e doghe per il rivestimento di pareti e contro soffitti. È un legno molto leggero che però teme l’umidità, per la sua cura e pulizia è sufficiente un panno umido ed una volta al mese una passata di cera per far risplendere il colore.

  Continua a Leggere...

pareti divisorie

Pareti divisorie attrezzate per casa e ufficio

Il gusto estetico contemporaneo ha portato alla ricerca di innovazioni interessanti nel campo dell’ interior design e dell’organizzazione degli spazi domestici. La vita metropolitana ha imposto la costruzione di unità abitative sempre più smart, minimal, e funzionali, in grado di accorpare in uno spazio ristretto tutti gli elementi d’arredo di cui un soggetto possa aver bisogno. Di conseguenza, le tendenze degli ultimi anni hanno premiato lo sviluppo di open space per le zone living delle proprie realtà domestiche; spazi ampi, leggeri e aperti in cui il gioco della luce e l’utilizzo di colori caldi e neutri consentono di creare un’illusione di ampiezza e larghezza. Continua a Leggere...