schemi tempi verbali inglese

Grammatica inglese: caratteristiche verbi

Ormai si sa l’inglese è diventato fondamentale ma la coniugazione dei suoi verbi e la scelta dei tempi possono essere di difficile comprensione. 

 

Il presente in inglese

Il presente in inglese si esprime maggiormente con due tempi verbali: il Present Simple e il Present Continuos.

Il Present Simple nello specifico indica un’azione che ha carattere di permanenza ovvero si tratta di comportamento abituale e ricorrente nel tempo. Viene utilizzato soprattutto insieme agli avverbi di frequenza quali always e never. 

Il Present Simple può essere formato con diverse forme: con la solo forma base, con la forma base più la S oppure con la forma base senza il TO nel verbo all’infinito. 

Il Present Continuous invece è usato inglese per indicare azioni che si svolgono proprio in un preciso momento oppure che sono già state programmate in un tempo futuro. Viene spesso usato insieme a tomorrow e next year.

La sua formazione è molto semplice basta infatti prendere il verbo al Present Simple ed aggiungere ING.

 

Il passato in inglese

Per indicare un’azione passata in inglese diversi sono i tempi verbali che vengono usati ed essi si differenziano a seconda del tipo di azione che viene svolta.

Con il Past Simple, chiamato in italiano passato semplice, viene indicata un’azione avvenuta in un periodo di tempo preciso, ormai del tutto trascorso. Le espressioni di tempo spesso usate con questo verbo sono yesterday, last summer e five minutes ago. 

Prima di ogni verbo dovranno essere aggiunte le forme was o were. Was per la prima, la seconda e la terza persona mentre per le restanti al plurale were. Il verbo andrà poi coniugato aggiungendo ED alla forma base. 

Un altro verbo usato per indicare il passato è il Past Continuous. In questo caso l’azione è conclusa ma in realtà si vuole far capire che la si sta svolgendo in quel momento. 

Alla forma base del verbo viene aggiunto ING e prima del verbo stesso bisogna usare was o were. 

Il Past Perfect invece sta ad indicare due azioni contemporanee in cui la seconda accade in concomitanza della prima. Un evento quindi si è verificato prima di un altro evento, sempre nel passato.

In questo per comporre il verbo occorre usare il past simple del verbo TO HAVE quindi HAD più il participio passato del verbo principale. 

Infine il Past Perfect Continuos invece usato per indicare un’azione del passato che però si è interrotta a casa di un altro evento. In questo caso abituale è trovare il verbo insieme a for e since

Si forma usando il Past Perfect del verbo TO BE quindi HAD BEEN e si aggiunge ING al verbo principale. 

 

Il futuro in inglese

Per indicare il futuro in inglese viene usato il termine TO BE GOING TO soprattutto per indicare un’azione che sta per succedere. 

Si forma usando il Present Simple e si aggiunge GOING TO alla forma base del verbo. 

Il Future Simple invece è utilizzato per fare delle promesse oppure per indicare delle previsioni. Si forma utilizzando WILL prima della forma base del verbo. 

Per il Future Continuous occorre inserire WILL prima del verbo e aggiungere ING al verbo principale.